Tuesday, September 30, 2008

Brevetto n.1238 del papy: il seghetto taglia rami

Come si suol dire se Maometto non va alla montagna...uno degli ultimi pomeriggi caldi di settembre la Ely va a fare la pipi' nel bagno di sopra, e si affaccia alla finestra. In effetti le era sembrato di sentire uno strano rumore di sottofondo. Dalla finestra sbuca una canna da pesca, con attaccata una sega, che apparentemente da sola sta segando i rami secchi alti dell'abete del giardino. La Ely si sporge un po' di piu' e cosa vede? niente meno che l'inventore di casa che, stanco delle montagne di rametti secchi sulla "palediana" (citazione dotta da nonna-enciclopedica) aveva creato l'abominio che vedete nel video. La Ely si piega in due dalle risate, non riesce a tirarsi su le mutande, ma colta da un momento improvviso di genio riesce a registrare il tutto su macchina digitale, cosi' che anche i posteri possano piegarsi in due dal ridere. Per fortuna che questa volta il papy non si e' messo a limare un muro con una sega circolare per farci entrare un armadio...... video

Friday, September 12, 2008

Don't cry for me California


Purtroppo e' giunta alla fine l'ora dell'ultima uscita californiana della Ely, almeno per adesso. Andiamo in un ristorante messicano a Westwood, e celebriamo per la terza volta in una settimana il suo compleanno (Simone docet, infatti qui se dici che e' il tuo compleanno, ti portano il dolce gratis, ti cantano la canzone in spagnolo, ti scoppiano i palloncini nelle orecchie e ti regalano un cappello di paglia...ah quasi mi dimenticavo! ti imboccano il primo cucchiaio del dolce!!!).
Siamo seguiti per le strade da una processione di fans in lacrime, la Ely firma autografi agli angoli delle strade, e Agostino apre un sito per il supporto del ritorno della Ely in California. Ao' a Ely (con la e aperta), che famo senza de te?
Ci mankiiiiiiiiiiiii
PS trucco della Ely nella foto by me!

Wednesday, September 10, 2008

Subaru Baracca

Qualche settimana fa (lo so sono terribile a tener dietro a questo blog...) io e la Ely stavamo sghignazzando al ricordo delle nostre passate avventure in Nord Dakota. Particolarmente divertente e' stato ripensare alla Subaru Baracca che mi avevano dato da guidare in quel mese di Agosto del 2000 (o 2001, brutto segno sto perdendo il conto degli anni....). La macchina in questione era la vecchia auto della sorella americana, e aveva questa caratteristica: si poteva mettere in moto con qualsiasi chiave, cacciavite o pezzo di ferro. Io subito non me n'ero accorta, la Corri mi aveva dato un mazzo di chiavi e io ne avevo infilata una a caso, la macchina era partita, e io avevo automaticamente pensato di aver azzeccato al primo colpo la chiave giusta (cosa mai piu' verificatasi in vita mia...). Giriamo per una settimana intera per le strade di Mandan, quando in una curva presa troppo velocemente il mazzo di chiavi salta fuori dall'accensione, si rintana in un buco irraggiungibile della macchina, che rimane magicamente rimane accesa...non vi dico il disastro per spegnerla poi, io e la Ely a culo in su nella macchina a cercare le chiavi. Poi Bill, un nostro amico di laggiu' ci fa notare che stavamo usando la chiave sbagliata. Da quel momento le abbiamo provate tutte. La Ely suggeriva che il papy si sarebbe particolarmente divertito ad avere sotto mano la SB (Subaru Baracca), soprattutto quando, dimenticatosi le chiave nella toppa di casa, avrebbe senza battere ciglio acceso la macchina con la stanghetta dei Rayban...

Tuesday, September 2, 2008

Wine tasting e le belle addormentate


Memorial Day...VACANZA!!! I tre della 65 (io, Jimmy e la Ely) con Tamara e Mike, un po' per fare un giretto ma soprattutto per sfoggiare la macchina nuova ci dirigiamo verso nord, nella zona dei vigneti di Santa Barbara. Passiamo due giorni molto piacevoli, tra migliaia di vini da assaggiare, chili di bistecche da sbafare e cameriere fastidiose da strozzare. Prendiamo la nostra macchinina e ci fermiamo in alcune wineries lungo la strada vicino a Solvang, i vini sono molto buoni specialmente i bianchi, e ne compriamo anche alcuni da portare a casa. Il tempo e' perfetto, la compagnia ottima, con Mike ridiamo fino alle lacrime e io, la Ely e Tamara giochiamo un sacco con i trucchi minerali. Giacomo si innamora di un posto chiamato Cool Hand Luke's dove ti danno da mangiare carne ottima fino a scoppiare. E le dormite, dopo le bevute sono anch'esse ottime! Guardare per credere!